Haut PDF La prise en charge des anvrysmes intracrniens. Exprience du Service de Neurochirurgie du CHU Mohamed VI (2002-2012)

Un Test per la dipendenza in modelli INAR (1)

Un Test per la dipendenza in modelli INAR (1)

Nel caso in cui le probabilit` a degli arrivi siano ‘non note’, esse verranno stimate sotto una variet` a di assunzioni in modo tale che un test adeguato per d’indipendenza possa essere costruito con qualsiasi grado di adattabilit` a alla distribuzione degli arrivi. Cos`ı si pu` o costruire un test d’in- dipendenza utilizzando le informazioni in modo che gli arrivi siano distribuiti come una Poisson o una Binomiale Negativa.

En savoir plus

Un test cusum per modelli a memoria lunga

Un test cusum per modelli a memoria lunga

Dall’esame del blocco “size”di tali Tabelle, risulta evidente che, in generale, aumentando A, ovvero aumentando la dipendenza di lungo periodo, nel modello di regressione che adattiamo ai dati di memoria lunga, il test si stabilizza. Mentre, quando A è piccolo, quindi non è presente una forte dipendenza di lungo periodo, il modello adattato HAR(p) non spiega completamente la memoria lunga, questo perché la memoria lunga non spiegata viene erroneamente identificata come un break.

En savoir plus

Sui test multi-aspetto

Sui test multi-aspetto

Nel capitolo 7, si esamina un’applicazione della procedura multi-aspect al problema della differenziazione genetica: si presenta uno studio dalla letteratura che valuta la capacità di rilevare eterogeneità genetica combinando le informazioni di più loci, nel quale vengono confrontati due approcci statistici: il summation method contro l’applicazione del metodo di Bonferroni. Dopo un’attenta discussione sulle conclusioni di tale studio, viene presentata la soluzione di permutazione conforme alla procedura multi-aspect, con particolar riguardo alla procedura di combinazione iterata, e quindi viene condotto uno studio comparativo via simulazione che replica metodologicamente quello discusso inizialmente. Tale studio viene in seguito esteso ad un caso più generale e realistico, che tiene in considerazione che è a priori non noto se vi sono differenze per quanto riguarda uno, alcuni o tutti i loci. Si illustrano in seguito le condizioni per l’assunzione dell’equilibrio di Hardy-Weinberg e si effettua uno studio di simulazione che prevede una strutturazione delle relazioni di dipendenza dei loci considerati, mettendo in evidenza l’anticonservatività della soluzione ottenuta attraverso il summation method. Infine viene enfatizzata l’importanza delle inferenze marginali, presentandone la soluzione attraverso i metodi di closed testing.
More...

En savoir plus

IL DOPING E DIPENDENZA

IL DOPING E DIPENDENZA

Il primo paese che si è dotato di una legge in materia di doping è stata la Francia nel 1965. Nel corso degli anni Sessanta anche i controlli antidoping fanno il loro esordio nelle più importanti competizioni sportive internazionali. Nel 1966 è la volta dei Campionati mondiali di calcio in Inghilterra e dei Mondiali di ciclismo in Germania, mentre nel 1967, il CIO stila per la prima volta la lista delle sostanze considerate doping. L’anno successivo i controlli antidoping sono inseriti nelle manifestazioni olimpiche di Grenoble e Città del Messico. Manca ancora, tuttavia, un metodo per scoprire l’impiego di steroidi anabolizzanti, entrati nella lista delle sostanze proibite dal CIO a partire dal 1974. Il test arriva Montreal due anni più tardi e si assiste ad una crescita del numero degli sportivi positivi (su 11 ben 9 associati all’uso di anabolizzanti). In quel periodo un atleta poteva sperare di superare indenne i controlli sospendendo gli steroidi 15 giorni prima della gara o assumendo sostanze mascheranti come i diuretici o il probenecid, che non li fanno trovare nelle urine.
More...

En savoir plus

La Dipendenza della Raccolta dei Fondi d'investimento (azionari, bilanciati, obbligazionari, fondi di liquidità e flessibili) dell'Andamento di Mercato

La Dipendenza della Raccolta dei Fondi d'investimento (azionari, bilanciati, obbligazionari, fondi di liquidità e flessibili) dell'Andamento di Mercato

Test di Chow recursivo sulla previsione ad un passo: i punti nella parte inferiore della figura indicano il valore p del test F quando questo è inferiore al 15%. Quindi se si adotta un livello di significatività del 5%, per tutti i punti superiori a tale soglia si rifiuta l’ipotesi nulla di corretta previsione ad un passo. E’ il caso delle prime 24 osservazioni, ma questo lo si può attribuire al fatto che essendo all’inizio del campione l’analisi recursiva, non è molto affidabile.

En savoir plus

Test direzionali per modelli di regressione

Test direzionali per modelli di regressione

Lo scopo di questa tesi è studiare il comportamento di test basati sulla ve- rosimiglianza nel contesto del modello di regressione normale. L'approssima- zione ottenuta dalla distribuzione nulla del test rapporto di verosimiglianza in alcuni casi limite, ad esempio quando la numerosità campionaria è esigua rispetto al numero di parametri del modello, non è accurata. Si sono studiate quindi due alternative: il test direzionale e il test di Skovgaard. L'approc- cio direzionale si basa sulla determinazione di un p-value ottenuto valutando quanto sia più probabile osservare sotto l'ipotesi nulla dei dati più estremi rispetto all'ipotesi di quelli osservati, condizionatamente alla direzione osser- vata tra il modello nullo e il modello stimato. Il test di Skovgaard, invece, è una modica del test log-rapporto di verosimiglianza in cui si introduce un fattore di correzione che porta ad un miglioramento dell'accuratezza.
More...

En savoir plus

Alcune anomalie dei test di verosimiglianza

Alcune anomalie dei test di verosimiglianza

Il capitolo 2 analizza in dettaglio gli articoli di Hauck e Donner (1977) e Væth (1985). Il primo è relativo al comportamento anomalo del test di Wald nel modello di regressione logistica. Il secondo specica le condizioni per cui il test di Wald si comporta in modo non coerente nella famiglia di dispersione esponenziale di ordine uno e nei modelli lineari generalizzati al variare, rispettivamente, della parametrizzazione e della funzione di legame. Il capitolo 3 presenta in dettaglio il comportamento del test di Wald nel modello di Poisson, sia nel caso di osservazioni da popolazione omogenea, sia in ambito di regressione tramite un semplice esempio.
More...

En savoir plus

25- TEST IMPIANTI

25- TEST IMPIANTI

Qual è il diametro necessario con tubi in rame?. Un locale necessita di una potenza di 1600 W.[r]

En savoir plus

Test motori generalit

Test motori generalit

PROBLEMATICHE DELLA VALUTAZIONE AUTOMATIZZATA Effettuare dei test significa rilevare delle misurazioni, ma come attribuire un valore ai risultati ottenuti e poter quindi interpretare e v[r]

En savoir plus

Test sullo studio di una funzione

Test sullo studio di una funzione

Ogni risposta lasciata vuota vale 0/10.[r]

En savoir plus

Test sulla derivata di una funzione

Test sulla derivata di una funzione

(nessuna delle precedenti) deve essere indicata anche la soluzione ritenuta corretta, altrimenti la risposta sar`a considerata errata.. Se viene indicata la risposta N.[r]

En savoir plus

Test generale di algebra

Test generale di algebra

Una matrioska `e alta 24 cm, una seconda matrioska (perfettamente in scala rispetto alla prima) `e alta invece 8 cm... In un cinema sono presenti un numero di donne che supera di 3 il do[r]

En savoir plus

Verosimiglianza a coppie in un modello per dati binari con dipendenza spaziale.

Verosimiglianza a coppie in un modello per dati binari con dipendenza spaziale.

no contenuti alcuni risultati interessanti. Questi autori hanno dimostrato che il teorema del limite centrale rimane valido per gli stimatori di quasi- verosimiglianza di un modello di regressione logistica spaziale sotto adeguate condizioni di regolarità, la più importante delle quali implica che la correla- zione decresca esponenzialmente con la distanza. Poiché i modelli considerati per il lorelogramma decadono esponenzialmente con la distanza e presentano una corrispondenza biunivoca con la funzione di covarianza, si può conclude- re che l'assunzione di decadimento esponenziale della correlazione è valida in questo contesto. Anche la consistenza degli stimatori di massima verosimi- glianza a coppie dei parametri di dipendenza α dipende da un decadimento esponenziale della funzione di correlazione (Heagerty e Lele, 1998) e dall'uso di un'adeguata soglia per i pesi (Bevilacqua e Gaetan, 2015) nella speci- cazione della verosimiglianza a coppie (2.12), dove sono state considerate solamente le coppie di osservazioni no a una certa distanza d.
More...

En savoir plus

ALEE-AO: Il test continua

ALEE-AO: Il test continua

Cesare Cislaghi: “ALEE-AO è paragonabile al laboratorio di un sarto dove di confezionano vestiti su misura, non ad un grande magazzino dove si trovano vestiti già pronti” è conferm[r]

En savoir plus

Abuso di dipendenza economica tra diritto dei contratti e tutela della concorrenza

Abuso di dipendenza economica tra diritto dei contratti e tutela della concorrenza

L’ultima figura tipica individuata è quella della cosiddetta dipendenza del fornitore. Tale situazione può verificarsi dal lato della domanda, allorché il fornitore abbia impostato la propria produzione in via più o meno esclusiva per soddisfare la domanda di un produttore determinato, ovvero abbia affidato la propria produzione ad un’unica impresa di distribuzione, tanto più se questa distribuisca con il proprio marchio. Rientra, altresì, in tale fattispecie il caso del produttore di parti di un bene complesso offerto unicamente da un’impresa posta a valle nel ciclo produttivo – per esempio, parti di ricambio di un macchinario di una marca particolare. Tale rapporto di dipendenza, oltre che sorgere in ragione della particolare configurazione della produzione del fornitore, può anche darsi laddove i soggetti siano legati da rapporti di durata, tanto più se assistiti da una clausola di fornitura esclusiva. Si tratta in entrambi i casi di situazioni riconducibili alla già citata dipendenza da rapporti commerciali. Situazione analoga si verifica nel caso in cui il prodotto in questione sia caratterizzato da un’alta incidenza dei costi di trasporto, sicché, in presenza per esempio di un unico stabilimento nella zona ove il prodotto è trasportabile economicamente, al fornitore non sia dato di rivolgersi ad altri acquirenti – sempre che in tal caso non si verifichi un situazione di dipendenza reciproca che porti a sminuire la posizione di sfavore del fornitore rispetto all’utilizzatore.
More...

En savoir plus

Test di non linearita': un'esplorazione Monte Carlo

Test di non linearita': un'esplorazione Monte Carlo

Il test BDS, che prende il nome dai suoi autori Brock, Dechert e Scheinkman, è un test non parametrico, uno dei più importanti ed efficienti di questa categoria. Inizialmente tale test fu sviluppato contro l’ipotesi alternativa di un processo caotico deterministico, ma poi è stato riscontrato come esso sia potente anche nell’individuare processi stocastici non-lineari in genere, sia in media che in varianza. Questa generalità, che costituisce uno dei pregi principali del test, è ovviamente anche un limite: sebbene il test BDS possa evidenziare la presenza di una struttura non-lineare in numerosi casi, non può mai identificarne l’esatta natura.
More...

En savoir plus

Test di primalità probabilistici e deterministici - Matematicamente

Test di primalità probabilistici e deterministici - Matematicamente

La precedente identit`a fornisce un semplice test per la primalit`a: “dato un numero naturale n, e scelto un a si controlla se la condizione (x + a) n ≡ (x n + a) (mod n) `e soddisfatta o meno”. Questo controllo richiede per`o un tempo pari a Ω(n), cio`e espo- nenziale rispetto al numero di cifre di n, perch`e occorre valutare n coefficienti nel caso peggiore. Un modo semplice per ridurre il numero di coefficienti da valutare `e quello di trasformare la condizione di primalit`a in :

En savoir plus

Test
di preparazione alla prima prova intermedia.

Test di preparazione alla prima prova intermedia.

4) Nel lancio di una moneta indichiamo con θ ∈ (0, 1) la probabilit`a che esca testa. Si esegue un esperimento consistente nel lanciare la moneta fino a che non esca testa per la prima v[r]

En savoir plus

Test
di preparazione alla prima prova intermedia.

Test di preparazione alla prima prova intermedia.

5) Nella ricerca di un certo libro, uno studente pu`o visitare tre biblioteche. Ognuna di queste, indipendentemente dalle altre, pu`o possedere il libro con probabilit`a del 50%; in ques[r]

En savoir plus

Test d'ingresso sulle abilità per la classe prima

Test d'ingresso sulle abilità per la classe prima

B Le origini della Luna, delle Stelle, del Giorno e della Notte.. C Le origini delle montagne, della pioggia, dei corsi d’acqua, delle stelle in cielo, del.[r]

En savoir plus

Show all 10000 documents...

Sujets connexes